Protezione e sicurezza con il filo naturale rotec

In un momento in cui la sicurezza sta diventando sempre più importante, le aziende devono affrontare la sfida di proteggere efficacemente i loro beni. Una protezione inadeguata può portare a effrazioni, atti vandalici e accessi non autorizzati, che non solo causano danni materiali, ma compromettono anche il senso di sicurezza.

È qui che entra in gioco il filo spinato Rotec. Filo Nato, noto anche come filo di rasoio, filo a S, filo a lama e filo spinato di bloccaggio. Il filo Nato è un filo di sicurezza speciale, sviluppato per applicazioni di alta sicurezza. Questo filo è particolarmente efficace nell'impedire l'accesso non autorizzato e viene utilizzato in tutto il mondo in aree rilevanti per la sicurezza come prigioni, strutture militari, aeroporti, impianti industriali e ambasciate.

Recinzione di sicurezza tipo Stromzaun APS di rotecBerli

Dati tecnici e varianti di filo naturale

Il nostro Natowire è realizzato in filo ad alta resistenza con un diametro di 2,5 mm, dotato di lame affilate come un rasoio in lamiera d'acciaio zincata o in acciaio inox. Questa struttura scoraggia i potenziali intrusi e offre la migliore protezione possibile per le proprietà e gli edifici.

Installazione del filo naturale

Natowire può essere fissato a recinzioni, muri o pareti di edifici. Per garantire la stabilità e l'efficacia della barriera, si utilizzano speciali travi a Y. Le travi a Y vengono montate ad una distanza massima di 2,5 metri e adattate alle condizioni strutturali presso la nostra fabbrica di Berlino. Durante l'installazione è necessario indossare un abbigliamento protettivo adeguato, come guanti e grembiuli in pelle.

Il filo naturale deve essere posato in modo tale che nessuno possa ferirsi accidentalmente su di esso. Sulla sommità di recinzioni e muri, il filo naturale può essere installato solo come protezione per l'arrampicata da un'altezza minima di 2,0 metri. Se il filo naturale viene installato a livello del terreno, i rotoli di filo devono sempre essere installati dietro una recinzione costruita davanti. Il filo naturale non deve essere utilizzato a livello del suolo come protezione contro gli animali selvatici, ad esempio i cinghiali.

L'uso del filo naturale è soggetto a severe norme legali in Germania. Si applicano regole severe, in particolare nelle aree pubbliche e residenziali, per evitare lesioni. Si consiglia di consultare le autorità locali prima dell'installazione.

Informazioni importanti sulle lunghezze di estrazione delle rotelle in filo naturale

Per ottenere un maggiore effetto deterrente e barriera del filo magnetico sulla e nella recinzione industriale, la distanza tra le bobine deve essere mantenuta stretta. Va notato che più stretta è la distanza tra le spire, minore è la lunghezza di estensione del rotolo di filo naturale. Nelle carceri, la lunghezza di estensione di un rotolo con 56 spire è solitamente di 4 - 6 metri. Per i militari e la polizia è di circa 10 metri.

Rotec: il suo partner affidabile per il filo naturale

Con un'esperienza decennale nella lavorazione e nella distribuzione del filo naturale, Rotec è il suo partner affidabile per le soluzioni di sicurezza. Il nostro ampio magazzino a Berlino assicura una rapida disponibilità e le nostre travi a Y appositamente prodotte garantiscono un'installazione sicura. Tra i nostri clienti internazionali ci sono carceri, aziende industriali e ambasciate che si affidano ai nostri prodotti di alta qualità e al nostro servizio eccellente.

Saremo lieti di fornirle informazioni dettagliate e consigli personalizzati. Ci contatti per discutere i suoi requisiti di sicurezza e trovare la soluzione ottimale per le sue esigenze.

Ulteriori informazioni sui nostri Filo di nylon e accessori e per mettere in sicurezza le aree esterne con la recinzione di alta sicurezza RECINZIONE DI POTENZA è disponibile sul nostro sito web: https://www.rotec-berlin.de.


Le informazioni telefoniche sono disponibili anche al numero +49 30 789039-0.

Protegga la sua infrastruttura oggi e garantisca il suo futuro.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *